Antonio Caronia

Ha animato il collettivo Un’ambigua utopia sull’immaginario politico e fantascientifico. Filosofo, attivista, teorico di sociologia e di estetica dei nuovi media, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, la NABA e il Planetary Collegium di Plymouth. Tra i suoi testi più noti: Il corpo virtuale. Dal corpo robotizzato al corpo disseminato nelle reti (1996), Houdini e Faust. Breve storia del cyberpunk (con D. Gallo, 1997), Philip K. Dick. La macchina della paranoia (con D. Gallo, 2006) e Il cyborg. Saggio sull’uomo artificiale (2008).

Archivio

Articoli

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03