Eduardo Viveiros de Castro

Professore di antropologia al Museo Nazionale di Rio de Janeiro, dopo aver insegnato a Cambridge, Chicago e Parigi. Tra i suoi numerosi lavori tradotti in varie lingue, ricordiamo The Relative Native (Hau Books, 2015) Esiste un mondo a venire? Saggio sulle paure della fine (scritto con Deborah Danowski, nottetempo, 2017), Prospettivismo cosmologico in Amazzonia e altrove (Quodlibet, 2019), Metafisiche cannibali. Elementi di antropologia post-strutturale (ombre corte, 2019).

Archivio

Articoli

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03