Lucius Burckhardt

Lucius Burckhardt (1925-2003), discendente da un’antica famiglia di Basilea – la stessa di Jacob, il celebre storico del Rinascimento italiano –, è stato sociologo, teorico della pianificazione, macro-economista e storico dell’arte, nonché presidente, fra il 1976 e il 1983, del Deutscher Werkbund. Pensatore poliedrico e di grande autorevolezza in area mitteleuropea, è stato docente al Politecnico ETH di Zurigo, a Kassel e infine al Bauhaus di Weimar. Ha sempre intrattenuto regolari rapporti con l’Italia, collaborando con le riviste «Lotus» e «Domus», e tenendo seminari o organizzando mostre; nel 1998, è stato anche residente presso l’Accademia di Francia a Roma. In italiano è stato pubblicato il catalogo della mostra, da lui curata, Werkbund. Germania, Austria, Svizzera, La Biennale di Venezia, Venezia 1977.

Archivio

Articoli

Pubblichiamo qui un’anticipazione del libro di Lucius Burckhardt «Il falso è l’autentico. Politica, paesaggio, design, architettura, pianificazione, pedagogia» ,a cura di Gaetano Licata e Martin Schmitz, in uscita per Quodlibet. Burckhardt è conosciuto come il padre fondatore della promenadologia, una teoria della percezione fondata sulla pratica del camminare, che permette >…

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03