Archivio

Elezioni americane

Diciannove anni dopo Genova, quando dicemmo «un altro mondo è possibile», qualcuno a Minneapolis ha scritto su un muro «Another end of world is possible». Credo che solo a partire da questo sentimento la soggettività contemporanea può essere interpretata, e se possibile, orientata. A Genova ci prendemmo tutti uno scago >…

Gli asini che volano. Le balene Moby Dick da arpionare. Trump alla Casa Bianca. Siamo entrati nell’era dell’impossibile. Nei giorni in cui tutto può accadere. Anche che un razzista giudicato fanatico persino dai repubblicani americani, dai conservatori del principio «se sei povero, per favore, in nome della libertà muori in >…

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03