L'Ouverture

20200722_014443
6070

Chi sono quelli nati tra la fine dei Sessanta e la metà dei Settanta?

Soul Breath Wind4_ok
Navjot Altaf, Soul Breath Wind (2014-18) - Courtesy l'artista.

Dopo aver presentato una serie di primi interventi, proponiamo qui un secondo momento di scambio dei materiali predisposti per il convegno ECO/LOGICHE. Politiche, saperi, corpi e soggettività nel tempo della crisi ambientale, che si terrà a Milano il prossimo autunno. Si tratta di una traccia dei diversi interventi al fine di favorire una più precisa comprensione dei temi che verranno >…

Maria Pinińska-Bereś, Modlitwa o deszcz - preghiera per la pioggia , 1977.
Maria Pinińska-Bereś, Modlitwa o deszcz - preghiera per la pioggia (1977).

Il convegno Eco/logiche che si sarebbe dovuto tenere il 4 aprile a Milano presso Cox 18 è stato ovviamente rimandato a causa dell’emergenza in cui ci siamo venuti a trovare. Con il prolungarsi di questa situazione di cui non è dato ancora vedere la fine, abbiamo pensato che il lavoro che avevamo organizzato potesse allora iniziare ad essere proposto attraverso i >…

Fiamma Montezemolo, color by chance, 2010
Fiamma Montezemolo, color by chance (2010).

Diciannove anni dopo Genova, quando dicemmo «un altro mondo è possibile», qualcuno a Minneapolis ha scritto su un muro «Another end of world is possible». Credo che solo a partire da questo sentimento la soggettività contemporanea può essere interpretata, e se possibile, orientata. A Genova ci prendemmo tutti uno scago >…

Mostro orrendo, difforme e smisurato, Che avea come una grotta oscura in fronte In vece d’occhio, e per bastone un pino, Onde i passi fermava Virgilio, Eineide, libro III, 1039-1042  Questo testo è parte di Costruzioni Fantastiche, spazio laboratoriale di ricerca, all’interno del progetto Diverse Visioni 2019/2020 di Blitz, realizzato >…

Il senso di un rimosso collettivo è sempre seduto al tavolino dei nostri bar, nella estate del 2020. È sdraiato sulle spiagge del mediterraneo, tra le montagne degli appennini, sosta nei nostri occhi confusi, nei nostri gesti ordinari, riformulati senza rumore per adeguarsi al non senso delle ordinanze regionali. I >…

Che se inciampi le cose ti corrono addosso e tocca rifare all’inizio, a tutti i posti in cui vorresti essere e le persone con cui vorresti condividere, agli incontri mancati alla stanza dei pensieri non verificati. Una vita sola non basta anche se si prova a moltiplicarla. Luglio e la >…

1. premessa Credo nell’esistenza delle generazioni. In un dato periodo un certo numero di persone fa e sente e condivide alcune esperienze, le connota e ne riceve connotazione a sua volta. La stessa connotazione, passati alcuni anni, non si ripete. Una generazione dà alle esperienze un linguaggio che quelle non >…

Proponiamo un estratto dal libro L’ascesa del femminismo neoliberista di Catherine Rottenberg appena uscito per ombre corte, con la traduzione di Federica Martellino e una prefazione di Brunella Casalini. In questo saggio l’autrice sostiene che il femminismo neoliberista legittima lo sfruttamento della stragrande maggioranza delle donne mentre disarticola qualsiasi tipo >…

Questo racconto è un contributo dell’autore in relazione alla sua partecipazione al ciclo di fantascienza radicale dal titolo premonitore La Fine dell’Uomo, tenutosi a Milano nel 2019 e al n.10 di Un’ambigua utopia, un numero speciale in cartaceo della rivista culto dedicato allo stesso tema, la cui uscita è prevista >…

Una lettera di un medico ai suoi medici, nel cuore del centronord colpito dall’emergenza epidemiologica. Frammento di un epistolario che spiega bene di quanto sia difficile restare calmi mentre tutti intorno fanno rumore, per non dover sventolare mai sul ponte della nostra umanità una bandiera bianca. Ravenna 24 Maggio 2020 >…

Nel 2021 ricorrerà il centenario della nascita di Raniero Panzieri, padre nobile dell’operaismo italiano e fondatore dei Quaderni Rossi. Per l’occasione ombre corte pubblica Il lavoro e le macchine. Critica dell’uso capitalistico delle macchine, una raccolta di scritti di Panzieri a cura di Andrea Cengia. Pubblichiamo qui un estratto dall’introduzione. >…

le sudate carte

I libri dell’OperaViva

Lo spettatore emancipato

di Jacques Rancière

Una comunità emancipata è una comunità di cantastorie e di traduttori.

Gli indesiderati

di Fabrizio Ferraro e Valerio Calandro

Benjamin si lancia verso le vette dei Pirenei, spinto soltanto dal disperato desiderio di salvare i suoi scritti, per lui più preziosi della vita.

Lo sciopero umano. E l'arte di creare libertà

di Claire Fontaine

35 brevi saggi di un «artista collettivo» capaci di affinare le armi della critica dell’esistente e della produzione di concetti: lo «sciopero umano», l’artista ready-made, un nuovo femminismo.

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03