L'Ouverture

antoniodellaguardia_index_studioconcreto23
Antonio Della Guardia, Untitled (general resistance syndrome), intervento pittorico site-specific – Veduta dell’allestimento «Index», Studioconcreto, Lecce, 2018.

La logica neoliberale del there is no alternative e l’idea della «fine della Storia» hanno costituito, in questi decenni, una cappa ideologica de-politicizzante. Per uscire da questo blocco, è forse utile riflettere sulla concezione della storia espressa dalla dottrina capitalistica oggi vigente: una storia universale, unilineare, stadiale, marcata dalla distinzione gerarchica ed eurocentrica tra «sviluppo» e «sottosviluppo» e, di concerto, >…

Student Uprising In Paris, May 1968
Parigi, maggio 1968 - Foto Keystone-France/Gamma-Keystone via Getty Images.

Quali rotture ha determinato il ’68 e in che misura alcune di queste continuano a risuonare ancora oggi?  Sono questi i temi affrontati dal libro «È solo l’inizio. Rifiuto, affetti, creatività nel lungo ’68», da oggi in libreria per ombre corte, a cura di Ilaria Bussoni e Nicolas Martino. Diversi autori – appartenenti, nella maggior parte dei casi, a una >…

Fiamma Montezemolo, color by chance, 2010
Fiamma Montezemolo, color by chance (2010).

Pubblichiamo di seguito un’anticipazione da Smontare la gabbia. Anticapitalismo e movimento di liberazione animale, a cura di Niccolò Bertuzzi e Marco Reggio (Mimesis, 2019). Un testo volutamente situato e partigiano, ma attento a cogliere non solo il carattere specista delle società moderne (e dell’Italia contemporanea, in modo particolare) ma anche le >…

Sabato 2 marzo 2019, ore 18-20 presso la Sala lettura del MACRO Asilo, via Nizza 138 e via Reggio Emilia 54, a Roma, in collaborazione con il Basic Income Network – Italia, si terrà la presentazione del libro Il reddito di base nell’era digitale. Libertà, solidarietà, condivisione, di Giuseppe Allegri >…

Questa conversazione prende spunto dalla pubblicazione del libro Manifesti femministi. Il femminismo radicale attraverso i suoi i suoi scritti programmatici (VandA, 2018), a cura di Deborah Ardilli Federico Zappino: Qualche tempo fa, ma in realtà accade periodicamente, venni sollecitato a replicare alle affermazioni, giudicate omofobiche e transfobiche, di alcune femministe che >…

le sudate carte

I libri dell’OperaViva

Lo spettatore emancipato

di Jacques Rancière

Una comunità emancipata è una comunità di cantastorie e di traduttori.

Gli indesiderati

di Fabrizio Ferraro e Valerio Calandro

Benjamin si lancia verso le vette dei Pirenei, spinto soltanto dal disperato desiderio di salvare i suoi scritti, per lui più preziosi della vita.

Lo sciopero umano. E l'arte di creare libertà

di Claire Fontaine

35 brevi saggi di un «artista collettivo» capaci di affinare le armi della critica dell’esistente e della produzione di concetti: lo «sciopero umano», l’artista ready-made, un nuovo femminismo.

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03